Chiamaci: 338 357 6084

In cosa consiste?

La tecnica di realizzazione per il trucco permanente consiste in  3 fasi: progettazione, linee di riferimento, realizzazione. In media una seduta dura circa 2 ore.

  • Progettazione. Per prima cosa si decide insieme quale sia l’effetto più idoneo per la zona da trattare, per poi fare il disegno della zona interessata con un feltrino sterile e con lo stesso colore con cui poi andremo a fare il nostro lavoro.  Questa fase è la più lunga perchè il disegno preparatorio è molto importante, dato che su questo si baserà poi tutto il lavoro successivo. Può volerci anche 1 ora! Dopo di chè quando il disegno viene approvato, si passa alla fase successiva.
  • Linee di riferimento. L’obiettivo di ogni operatore dovrebbe essere quello di garantire massima corrispondenza tra la progettazione ed il trucco permanente finale. Per questo motivo viene tracciata su tutto il disegno, una linea ipotetica con un colore chiarissimo che andrà leggermente a definire il perimetro del nostro lavoro. A questo punto si può cancellare il nostro disegno iniziale, senza alcun timore di perdere i riferimenti iniziali fatti con il cliente, si procede ad effettuare un trattamento per la riduzione del dolore con alcuni prodotti specifici.

Realizzazione. Quando la zona ha perso tutta la sensibilità si può effettuare la terza ed ultima fase, la realizzazione del lavoro vero e proprio. Infine si applica una pasta lenitiva post-trattamento e si comunicano al cliente tutte le indicazioni da seguire per una corretta guarigione della dermopigmentazione.

Alla fine del trattamento il colore apprarirà molto più evidente ma dopo due settimane di ha un leggero schiarimento, fino a 40 giorni dove la pelle è completamente guarita, si vedrà il colore definitivo. Quello inizialmente scelto dal cliente.